Chatta con noi X
SCRIVI

L’Abbazia di Casamari e il mistero del Castello di Fumone in Ciociaria

23/03/2019

A partire da € 60,00

QUOTE E DISPONIBILITA’ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Descrizione

Viaggio tra la simbologia esoterica dei Templari e le leggende popolari, con un tipico pranzo ciociaro in costume che vi sorprenderà…

SABATO 23 marzo

Incontro con i Sigg. partecipanti sistemazione in Bus G.T. e partenza per l’Abbazia di Casamari. Dolce sosta lungo il percorso per colazione con cornetti e brioches artigianali. Eretta sulle rovine dell’antico municipio romano che diede i natali al valoroso generale romano Caio Mario, a lui si deve la denominazione di Casamari “casa di Mario”, l’Abbazia fu fondata nel XI sec. per iniziativa di una comunità benedettina e nel 1152 passò ai Cistercensi. Questi intrapresero una radicale ricostruzione dell’antico monastero. I lavori di ristrutturazione vennero affidati a una Corporazione Muratoria, i cui sapienti scalpellini hanno lasciato, intagliati in diversi angoli della chiesa, alcuni simboli distintivi ripresi dalla culturale-esoterica dei Templari e da associazioni Massoniche. L’abbazia di Casamari è nella storia dell’architettura un caposaldo stilistico delle forme gotiche-borgognone. L’elegante facciata della chiesa e le colonne di epoca romana contribuiscono a dare solennità e nobiltà al complesso, l’interno con la pianta a croce latina mette in risalto il grande ciborio settecentesco in marmi e stucchi policromi che sormonta l’altare.
Pranzo tipico per gustare gli ottimi prodotti del territorio accompagnati da vini locali.
Proseguimento per Fumone piccolo e tranquillo borgo medievale che si offre al viaggiatore tutto arroccato attorno al Castello Longhi-De Paolis. Eretto tra il IX ed il X secolo, il Castello di Fumone è famoso non soltanto per essere stata la prigione di Celestino V ma anche per ospitare uno straordinario giardino pensile. Questo, con i suoi 800 mt di altezza, è il più alto d’Europa ed è da sempre conosciuto come “la terrazza della Ciociaria”. Il Santuario di Celestino V è certamente l’ambiente più importante del Castello. Visibile è anche la piccola prigione dove il santo papa morì il 19 maggio del 1296. La visita prosegue entrando nel piccolo cortile adiacente il santuario per accedere all’Archivio del Castello di Fumone, qui sono raccolti e conservati preziosi e antichi manoscritti oltre al corpo imbalsamato di Francesco Longhi Caetani ancora bambino, morto in circostanze avvolte dal mistero è, ancora oggi, oggetto di racconti popolari e leggende. La visita del Castello di Fumone termina sul magnifico e vasto giardino pensile all’italiana. Rientro previsto in serata.

€ 60,00 Prenotando entro il 09 Marzo
Ricorda che puoi annullare fino a 1 settimana prima della partenza con rimborso totale della quota!

€ 65,00 prenotando dopo il 09 Marzo

La quota comprende: Bus GT, accompagnatore, colazione con cornetti, visite guidate come da programma, pranzo tipico bevande incluse, ingresso al Castello di Fumone, assicurazione, diritti di prenotazione e parcheggi.

La quota non comprende: mance, extra, Fidelity Card € 5 obbligatoria per nuovi clienti, tutto ciò non indicato nella voce “La quota comprende”.


L'itinerario si effettuerà al raggiungimento di min. 30 partecipanti.
L'ordine di prenotazione, con saldo, attribuisce posto in bus.
Condizioni generali di contratto come esposte in agenzia e sul nostro sito.

 

Luoghi e orari di partenza - Al rientro il bus effettuerà itinerario inverso a quello di andata.

Casoria – Via Pio XII nei pressi della Caserma dei Carabinieri

07:30

Napoli (Fuorigrotta) – Piazzale Tecchio ingresso Metro Campi Flegrei

08:00

Napoli (Vomero) – Piazza Medaglie d’oro

08.30

 

Leggende popolari e un pranzo che vi stupirà...

SCARICA PROGRAMMA (PDF)